AGENDA ITALIA
Venerdý 9 giugno
Finanza

I deflussi di maggio per 5,2 miliardi di euro (-1,24 miliardi ad aprile) portano in negativo per circa due miliardi la raccolta dei fondi italiani ed esteri da inizio anno con la maglia nera ai prodotti tricolore (-23,5 miliardi circa nei primi cinque mesi). "Il sistema ha risentito del forte aumento della volatilitÓ dei mercati e in particolare della correzione delle borse che ha ridotto la propensione al rischio inducendo i riscatti", spiega A.G., un responsabile ufficio studi Rasbank che tuttavia aggiunge "E' un dato piuttosto preoccupante ma potrebbe essere ribaltato da un nuovo trend positivo del mercato". Il nuovo trend pare essere sopraggiunto all'improvviso sul finire della settimana borsistica. A detta di indiscrezioni trapelate a mezza voce i gestori stanno prendendo atto di come a fine della scorsa settimana l'aumento del capitale investito ha avuto un'impennata del 17%. Non per effetto dell'innalzamento della quota di capitale investito dal singolo risparmiatore, ma per l'improvviso aumento del numero degli investitori. Tra i promotori c'Ŕ anche chi in questo scorcio di inizio giugno si Ŕ visto letteralmente raddoppiare il proprio portafoglio clienti. Buone notizie insomma da tutta la costellazione dei prodotti di investimento, nessuno dei quali sembra discostarsi da questo nuovo improvviso trend positivo.